Viaggi e curiosità: una domenica nel sud Italia

La domenica, indipendentemente dal significato religioso, per molti è sinonimo di relax (certo, dipende sempre dalla professione che si svolge, c’è chi lavora in questo giorno della settimana!).
E cosa fanno gli italiani in questo giorno di festa?
Per quanto riguarda il nord Italia, la maggior parte decide di trascorrere la giornata facendo attività sportiva o acquisti ai centri commerciali. C’è chi passeggia per la città, chi decide di incontrarsi con gli amici per un aperitivo o chi recupera diverse ore di sonno arretrate.
E al sud?

Se in molte zone del nord la domenica è simbolo di svago e divertimento, nel sud la situazione è un po’ differente. E’ chiaro che si tratta di una questione soggettiva ma solitamente nel meridione regna il silenzio assoluto.
Uscirete di casa e se non vi trovate nei centri storici, la periferia è spesso deserta. Questo perché molti restano a casa a dormire o trascorrono il tipico pranzo domenicale insieme ai propri parenti. E vogliamo sottolineare il termine tipico perché non ci si ferma a due semplici portate. Nel Sud ogni domenica sembra il giorno di Natale: antipastini, primo, secondo, frutta, dolce, amaro, caffè e chi più ne ha più ne metta.

Durante le domeniche estive, molti italiani del sud ne approfittano per andare a mare ed anche qui il cibo non manca affatto! Se passate dinanzi ad una spiaggia pubblica assisterete al seguente scenario:
famiglie attrezzate di teglie di pasta al forno, polpette, focacce, panzerotti e tutti gli altri cibi tipici locali sotto il sole cocente. Ma il pezzo forte è l’anguria: c’è chi mette questo frutto in acqua per mantenerlo fresco!
Insomma se ne vedono di cotte e di crude ed è anche questo che rende il meridione indimenticabile: il calore della gente, la buona cucina e le spiagge accompagnate dall’acqua cristallina!

Ti è piaciuto quest’articolo?
Lasciaci un like qui sotto!


Pagina Facebook: https://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/