Vacanze al mare e tecnologia – Ecco come organizzarsi al meglio!

Per molti italiani, andare al mare può sembrare un evento del tutto normale, questo perché molte regioni del nostro Paese si affacciano su questa bellezza naturale. Molte sì, ma non tutte: questo significa che c’è chi deve percorrere diversi km per poter raggiungere la spiaggia. E’ importante dunque sapersi organizzare al meglio: chiaramente bisogna sempre considerare una serie di fattori.

Per chi decide di trascorrere le proprie vacanze al mare e vuole portarsi tutto l’occorrente senza dimenticare nulla è giusto che si faccia una piccola lista di tutto ciò che serve. Per quanto riguarda gli oggetti tecnologici però, bisogna sempre fare molta attenzione. Se ci si reca in una spiaggia pubblica si consiglia di portare uno zaino anonimo. Che cosa significa?
Certo lo stile al mare conta, ma se si decide di andare in una spiaggia piena di persone e con la sicurezza pari a zero, è bene evitare borse dalle stampe che potrebbero subito attirare l’attenzione altrui (bandite assolutamente quelle trasparenti che mostrano tutto il contenuto) perché casi di furto se ne sentono tantissimi (non solo Italia ma ovunque). E’ dunque preferibile passare inosservati. Per quanto riguarda il cellulare, portare con sé uno smartphone di valore può essere un rischio sempre per lo stesso motivo: meglio optare per un cellulare di riserva meno costoso.
Cosa bisogna mettere allora nella borsa per il mare se si va in una spiaggia pubblica?

E’ sufficiente portare un telo mare, la crema solare, i soldi (è inutile portarsi chissà quanto denaro se al massimo verranno spesi 10 euro tra gelati e granite) ed un cellulare che non costi un patrimonio. Tutto il resto potrete lasciarlo in auto o in hotel, dipende sempre dalla modalità del viaggio.

Se invece avete la certezza di stare sicuri e vi recate in una struttura balneare ben organizzata, allora in quel caso potrete sbizzarrirvi: smartphone, GoPro, mini pc portatile (per chi purtroppo deve lavorare quasi tutti i giorni) e chi più ne ha più ne metta.
Voi amate portare a mare oggetti tecnologici o staccate la spina portando con voi l’indispensabile? Raccontateci la vostra esperienza!

Ps: ti è piaciuto l’articolo?
Lasciaci un like qui sotto:


Pagina Facebook: https://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/