Come pianificare un viaggio in poco tempo?

Ciao amici!
Dopo una serie di Guest Post (continuate a scriverci mi raccomando!) siamo tornati con una piccola guida per voi che amate tanto viaggiare.
Terminata l’estate (in realtà manca ancora qualche giorno sul calendario) si ritorna alla vita frenetica di tutti i giorni (e per fortuna!). Non che l’estate non piaccia eh, però è sempre bello tornare ai ritmi “adrenalinici” di Settembre. Le scuole che riaprono, le serate fresche e non più afose, le corse a lavoro (per chi ne ha uno) e le mille mila faccende da sbrigare.

Il mese di Settembre però, corrisponde spesso anche ai nuovi progetti (un po’ come Gennaio, che segna l’inizio di un nuovo anno): sì perché manco il tempo di dire è quasi autunno che ti ritrovi già ad intravedere le prime lucine natalizie nei negozi. Insomma, sembra assurdo dirlo ma il Natale non è poi così lontano. Se non siete amanti di questa festa non ansiatevi, ma guardate il lato positivo: di nuovo vacanze. E se le proprie risorse economiche lo permettono, quando pianificare un viaggio se non proprio adesso?

Bene. Ma se si hanno diversi impegni ed il tempo stringe come riuscire nell’impresa?
Non vi preoccupate, siate coscienti del fatto che molta gente esagera quando afferma “per viaggiare come minimo devi organizzarti un anno prima”. Dipende gente, dipende!
Magari se dovete crearvi un passaporto o sbrigare questioni burocratiche certamente ci vorrà un pochino di tempo, ma se siete soltanto alla ricerca di volo e alloggio, prendete carta e penna e segnatevi questi consigli:

1. Non iniziate a cercare senza avere una minima idea. Annotate su un foglio le località che vi piacerebbe visitare e più o meno il periodo in cui avreste intenzione di soggiornare. Non siate dunque troppo generici ma ponetevi degli obiettivi: senza alcuna meta ben precisa, finirete per prendere ciò che capita!

2. Calcolate il budget a disposizione. Fate prima due conti sulla vostra situazione economica, in modo tale da capire al meglio il numero di giorni ideale.
Oltre al volo ed all’alloggio, dovete sempre calcolare le spese extra come il cibo, gli acquisti ed una somma di denaro extra per le emergenze. Mai andare in viaggio con i soldi precisi: vivreste ogni singola spesa con ansia pensando “oh no, se spendo un po’ di più non potrò pagarmi la cena!”.

3. Una volta raccimulate le idee ed i soldi da poter spendere, all’attacco! Cercate sui siti web dedicati ai viaggi e valutate ogni singola offerta. Fatevi un’idea anche alle agenzie di viaggi, che per quanto possano essere criticate oggi giorno, a volte sono in grado di trovarvi dei pacchetti viaggio davvero interessanti che non potreste trovare altrove perché si tratta di offerte limitate da parte dei tour operator. Quindi consultate sia il mondo di Internet sia le sedi fisiche.

4. Se avete già prenotato, non vi resta che fare una lista di tutto ciò che potrebbe servirvi! Pensate innanzitutto alla situazione meteorologica a cui potreste andare incontro, così da individuare i capi d’abbigliamento più adatti. Non dimenticate di mettervi in regola con i documenti e se partite soltanto con il bagaglio a mano, di leggervi le normative della compagnia aerea da voi selezionata.
A tal proposito, vi consigliamo di leggere la nostra guida su “Cosa non deve mai mancare in valigia”: CosaNonDeveMaiMancareinValigia e se siete donne, date un’occhiata anche a “Quale make up portare in viaggio”: QualeMakeUpPortareInViaggio .

E adesso diteci, quale sarà il vostro prossimo viaggio? Avete già in mente una meta?
Lasciateci un commento qui sotto, ci farà molto piacere scambiare due chiacchiere con voi!

Ps: E per restare sempre aggiornati sui nuovi articoli del blog, seguiteci anche sulla pagina Facebook  https://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/ e sulla pagina Instagramhttps://www.instagram.com/wlust_org/

@linda_wlust92