Viaggiare nella natura fa bene – Scopri perché!

Ciao amici!
Sapevate che viaggiare nella natura fa bene all’uomo?

Immaginate voi stessi stesi su un prato, circondati da tantissimi fiori colorati e da un perfetto silenzio, quanto vi renderebbe più rilassati?
E’ scientificamente provato che la natura abbia dei benefici notevoli sull’uomo. Questo perché non aiuta soltanto a raggiungere uno stato di tranquillità assoluta ma può portare anche a scoprire qualcosa in più su sé stessi. Incredibile vero?

Spesso si ha voglia di viaggiare per fare introspezione, per allontanarsi dalla quotidianità che per alcuni risulta stressante. Come ben sappiamo però, viaggiare ha il suo costo ma se ci pensate bene, non bisogna sempre andare chissà quanto lontano o spendere un patrimonio per “fare un viaggio”. Ed è proprio in questo caso che la natura può fungere da protagonista.
Basta recarvi in un parco o in un bosco che non sia chissà quanto lontano ed il gioco è fatto.
Armatevi di scarpe comode, di un pranzo al sacco e di una macchina fotografica.
Sedetevi in mezzo al verde, ammirate la natura che vi circonda e fotografatela.

Fate una bella passeggiata, esplorate e lasciate libero sfogo ai vostri pensieri. Probabilmente, al termine della giornata vi sentirete stanchi, con le gambe pesanti ma di sicuro con la mente più leggera.

“Camminare per me significa entrare nella natura. Ed è per questo che cammino lentamente, non corro quasi mai. La Natura per me non è un campo da ginnastica. Io vado per vedere, per sentire, con tutti i miei sensi. Così il mio spirito entra negli alberi, nel prato, nei fiori. Le alte montagne sono per me un sentimento”. (Reinhold Messner)

E voi avete mai fatto un viaggio nella natura? Cosa vi ha trasmesso?
Scrivete nei commenti qui sotto la vostra esperienza!

Ps: E per restare sempre aggiornati sui nuovi articoli del blog, seguiteci anche sulla pagina Facebookhttps://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/