Perché la Torre di Pisa è storta?

Pisa ha sempre suscitato un forte interesse turistico, in particolar modo per uno dei suoi “monumenti simbolo”: la Torre.

La Torre di Pisa ha la funzione di campanile: alta 57 metri, è situata in Piazza di Miracoli, a pochi metri dalla Chiesa di Santa Maria Assunta e dal Battistero. Qual è la sua storia e perché risulta inclinata?

Secondo diverse testimonianze, i diritti di progettazione vennero ampiamente discussi, tra Diotisalvi, Gherardi e Bonanno Pisano. Ma fu proprio quest’ultimo ad averla vinta tra i tre, grazie al ritrovamento di una pietra tombale con su inciso Bonanno.

La costruzione della Torre di Pisa risale all’anno 1173 ma non fu completa: si verificò il cedimento di una parte del terreno, essenziale per la base del campanile. Soltanto nel 1275 ripresero i lavori con l’aggiunta dei piani superiori e della cella campanaria.

Gestire la pendenza non fu certamente un gioco da ragazzi: durante i vari restauri hanno sempre cercato di ridurre il “danno”, in particolar modo nel XIX secolo, periodo in cui venne scoperta una grande presenza d’acqua sotterranea che aumentava il rischio di crollo. Venne così aspirata non riducendo però la sua inclinazione.

Ma non c’è da preoccuparsi: secondo gli esperti, la possibilità che possa cedere è pari a zero, perché il terreno risulta finalmente stabile.
La Torre di Pisa viene attualmente visitata da milioni di turisti, persino al suo interno. Salendo in cima si può ammirare Piazza dei Miracoli in tutto il suo splendore.

Una piccola curiosità: la Torre di Pisa non è l’unica struttura pendente della città. Anche la Chiesa di San Nicola e la Chiesa di San Michele degli Scalzi presentano una leggera inclinazione, sempre causata dal terreno che risulta in parte sabbioso/argilloso.

E voi siete mai stati a Pisa?
Raccontateci la vostra esperienza!

Autrice: @linda_wlust92  (<- Seguimi su instagram! )

LEGGI ANCHE:

“Passaporto: come ottenerlo, costo e rinnovo”

“Dove si vive low cost? – Ecco la top 3!”

“Si può essere pagati per viaggiare?”

“Viaggiare con pochi soldi in tasca? Si può!”

“Come risparmiare per poter viaggiare?”

“Cosa significa viaggiare?”