Vienna: alcune attrazioni da non perdere!

Famosissima sin dai tempi più antichi, Vienna è stata la sede di numerosi compositori nel campo musicale come Antonio Vivaldi, Niccolò Paganini, Gioachino Rossini, Ludwig van Beethoven, Christoph Willibald Gluck, Wolfgang Amadeus Mozart, Franz Schubert, gli Strauss e così via.

Ricca di architettura, cultura e storia, la capitale austriaca offre tantissime attrazioni che suscitano la curiosità del turista, proveniente da ogni parte del mondo.

Scopriamole insieme!

Hofburg Palace

Questa struttura è stata in passato il centro politico per eccellenza del potere austriaco: oggi invece, rappresenta il luogo di residenza e di lavoro del Presidente di questa nazione. Hofburg è formato da un complesso di edifici appartenenti ad epoche diverse: allo stesso tempo, ospita istituzioni di impronta culturale come la Biblioteca nazionale austriaca e la scuola spagnola d’equitazione. Nel palazzo principale ci sono ben 18 sale degli appartamenti che appartenevano ai più grandi imperatori. Qui, sono inoltre presenti il Museo delle Argenterie e il Museo dedicato a Sissi.

Museo di Storia dell’Arte

In questo edificio dallo stile neo-rinascimentale ci sono numerose collezioni di opere egizie, orientali, ma soprattutto diverse sculture e rappresentazioni che hanno segnato la storia. Tra le più importanti troviamo:  la “Madonna nel verde”, ”Allegoria della pittura”,  la “Madonna del Rosario” e “La torre di Babele”.

Prater

Esso è un famoso parco presente nel centro della città composto da viali alberati, ristoranti e chioschi. E’ il posto ideale per svagarsi, fare sport e trascorrere del tempo libero in mezzo alla natura.

Belvedere

Questo castello è stato un importante luogo principesco per diversi anni ed è suddiviso in due parti: il Belvedere Superiore (dedicato ai ricevimenti e ai banchetti) e il Belvedere Inferiore (ex dimora estiva dei principi). Oggi, ospita una serie di opere d’arte come ad esempio il famosissimo “Baciodi Klimt. Se siete appassionati di pittura, questo è il luogo che fa per voi.

Castello di Schönbrunn 

Si tratta di un’enorme struttura di colore giallo, circondata da un meraviglioso parco, che avrete la possibilità di ammirare anche dall’alto, grazie alla presenza di una terrazza panoramica. Anche qui, come Hofburg, ci sono tantissime sale di natura imperiale ma non solo: all’interno è situato il più antico teatro di Vienna (chiamato “Teatro del Castello”) ed il Museo delle carrozze.

Duomo di Santo Stefano

Si tratta di un vero e proprio capolavoro dell’architettura gotica. Ricco di statue al suo interno, il Duomo di Santo Stefano è famoso anche per il campanile ed il tetto composto da 250.000 tegole colorate che fanno riferimento allo stemma austriaco.

Vi abbiamo citato soltanto alcune delle attrazioni principali di Vienna ma in realtà c’è molto da vedere. Specialmente durante il periodo natalizio con i Christkindlmarkt, famosi mercatini organizzati nella capitale austriaca e non solo.

Autrice: @linda_wlust92  (<- Seguimi su instagram! ) 

LEGGI ANCHE:

“Passaporto: come ottenerlo, costo e rinnovo”

“Dove si vive low cost? – Ecco la top 3!”

“Si può essere pagati per viaggiare?”

“Viaggiare con pochi soldi in tasca? Si può!”

“Come risparmiare per poter viaggiare?”

“Cosa significa viaggiare?”