Soho: guida al quartiere londinese

La capitale britannica è ricca di quartieri che non passano di certo inosservati agli occhi del turista: uno di questi è Soho.

Si tratta di una zona nota specialmente per il divertimento notturno e per il suo spirito anticonformista. Sin dalla fine dell’800 veniva frequentata da artisti e musicisti dall’animo bohémien per poi diventare negli anni ’70, uno dei posti più amati dal movimento hippie.
Oggi, Soho è molto amata dalla comunità gay, dagli appassionati dell’Oriente e da tutti coloro che scelgono di vivere in maniera eccentrica e stravagante.

Cosa vedere assolutamente a Soho?

Per chi volesse fare un “salto nel passato”, c’è Kingly Street, una via simbolica per la musica anni ’60. Camminando vi accorgerete della presenza di Bag O’Nails, un locale leggendario ed ex sede di incontri tra artisti e band che hanno fatto la storia come Jimi Hendrix, The Who e The Animals.

Impossibile non citare anche Carnaby Street, super frequentata dai Beatles, dai Rolling Stones e da diversi esponenti della pop art.

I negozi di vinili non mancano affatto, basti pensare al Sister Ray (Berwick Street, 75) considerato il Paradiso musicale. E sempre sulla stessa via, dal lunedì al sabato c’è il fantastico “Berwick Street Market“, luogo che fu spesso visitato da Virginia Woolf!

Per gli appassionati di teatro, vi consigliamo di entrare nel Soho Theatre, ricco di eventi, commedie, spettacoli e cabaret. A Dean Street invece, c’è il Royalty Theatre (non più in attività dal 1938) ma che un tempo ospitò numerosi artisti emergenti e scrittori, come ad esempio Charles Dickens.

E adesso veniamo alla parte clou: Chinatown. La si riconosce subito, grazie alle numerose lanterne rosse: le iconiche Red Telephone Boxes sono adattate allo stile orientale e all’ingresso è situata una piccola pagoda.
La via principale si chiama Gerrard Street, ricca di luci, colori e profumi. Qui e nei dintorni ci sono circa 80 ristoranti, dai più low cost a quelli stellati della Guida Michelin! Dal punto di vista gastronomico, la Chinatown londinese offre tantissimo: tra cucina asiatica, europea e americana ci si può davvero sbizarrire!

(Clicca sulle immagini per ingrandirle)

Come raggiungere Soho?

Soho è facilmente raggiungibile in diversi modi, poiché situata in una zona centrale di Londra. Ad esempio, sia con la metro che con il bus, vi basterà scendere alla fermata Piccadilly Circus, Oxford Circus o Tottenham Court Road.

E voi ci siete mai stati? Raccontateci la vostra esperienza! 🙂

Autrice: @linda_wlust92  (<- Seguimi su instagram! )

LEGGI ANCHE:

“I 5 luoghi nascosti di Londra”

“Londra: una passeggiata nell’Hyde Park”

“Il Carnevale di Notting Hill”

“Storia delle Red Telephone Boxes”

“Vivere a Londra: alcuni pro e contro”

“Alla scoperta di Camden Town”