Alcune curiosità sul Castello Aragonese di Taranto!

La città di Taranto, conosciuta anche come “città dei due mari” può vantare di una vera e propria attrazione turistica: il Castello Aragonese.
Conosciuto anche come castel Sant’Angelo risale al 916, all’epoca dei Bizantini, i quali avevano inizialmente creato una fortificazione composta da torri alte e strette. La sua struttura e soprattutto molte delle sue funzioni cambiarono piega nel 1486 quando Ferdinando II d’Aragona, incaricò l’architetto ed ingegnere Martini di ampliare la struttura, rendendola come quella odierna. Dal 1883 però, una delle torri del castello è stata demolita per far spazio al Ponte Girevole. E’ proprio in questo periodo che la custodia del castello passò dagli aragonesi alla Marina Militare, la quale ha provveduto ad un vero e proprio restauro interno ed esterno, portando anche a delle scoperte archeologiche che rappresentano tutta la storia di questa struttura.

Qual era la funzione principale del castello?

Ovviamente di difesa. Gli Aragonesi decisero di restaurare questa struttura proprio perché le torri, essendo molto sottili, risultavano deboli contro gli attacchi del nemico.

Quante erano le torri del castello?

Cinque: Annunziata e Bandiera posizionate verso il borgo antico, mentre S. Cristoforo, San Lorenzo e Sant’Angelo erano situate di fronte all’attuale canale navigabile. Ma è scorretto usare il tempo imperfetto in quanto la situazione è rimasta identica, tranne per la torre Sant’Angelo che come vi abbiamo accennato in precedenza è stata demolita per far spazio al ponte, il quale consente di collegare la città nuova alla città vecchia.

Quali reperti storici ed archeologici offre attualmente il castello?


Al suo interno potrete trovare dei cannoni risalenti al XV secolo, alcuni oggetti dal ricco valore culturale, la cappella di San Leonardo, la sala dove venivano effettuate le torture ai prigionieri e tanto altro ancora.

Quando è possibile visitare il castello?

Da qualche anno, il Castello è aperto a visite guidate tutti i giorni dell’anno (festivi inclusi).


@linda_wlust92

Ecco qui gli orari:

Mattina:
09.30 – 11.00
11.30 – 13.00

Pomeriggio
14.00 – 15.30
16.00 – 17.30
18.00 – 19.30

Sera
20.00 – 21.30
22.30 – 24.00
24.00 – 01.30
01.30 – 03.00
(Se volete prenotare una visita guidata date un’occhiata qui: www.castelloaragonesetaranto.com)

_
Concludiamo l’articolo mostrandovi due scatti significativi del Castello Aragonese:

Il Castello Aragonese con i colori della bandiera italiana in occasione della festa patronale, San Cataldo.

_

Il Castello Aragonese illuminato di rosa, per sostenere la campagna di prevenzione nazionale: “Nastro Rosa 2016 LILT for Women”.

 

E voi siete mai stati al Castello Aragonese di Taranto? Raccontateci la vostra esperienza!

Ps: E per restare sempre aggiornati sui nuovi articoli del blog, seguiteci anche sulla pagina Facebook  https://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/ e sulla pagina Instagramhttps://www.instagram.com/wlust_org/

@linda_wlust92