Alla scoperta dell’antica Ichnusa: tutte le mete da non perdere!

Proprio così, Ichnusa! … No, non sto parlando della celebre birra che molti di voi conosceranno, ma mi riferisco alla seconda isola più grande del Mar Mediterraneo. Meta prediletta da migliaia di turisti italiani e stranieri ogni estate, la Sardegna resta una delle migliori località dove trascorrere le proprie vacanze estive.

Mi ritrovo a pensarci con nostalgia, proprio ora che affronto con thé caldo e copertina il freddo inverno friulano. La memoria mi riporta a quel caldissimo 3 agosto dell’anno trascorso, giorno in cui per la prima volta arrivai in quella meravigliosa isola che è la Sardegna. Soggiornai ad Olbia, situa sulla costa orientale, ma non c’è nessuna destinazione sull’isola che sia impossibile raggiungere noleggiando un’auto. Subito partii alla scoperta delle spiagge più famose. Acqua cristallina, sabbia bianca e magnifici ombrelloni in paglia… impossibile non innamorasi di tutto ciò!

I luoghi da visitare se vi trovaste ad Olbia sono senza dubbio molti. Personalmente, nel mio soggiorno di 10 giorni in Sardegna ho avuto modo di recarmi presso:

  1. La spiaggia di Marinella: divisa tra lo stabilimento balneare e la spiaggia libera, è un’ottima scelta per gli eterni indecisi che come me non sanno fino all’ultimo se intendono trascorrervi tutta la giornata o meno.
  2. La spiaggia Bianca: la finissima sabbia bianca ed il mare turchese ricordano i lontani Paesi esotici. Si tratta decisamente di un must per chi si trova nelle vicinanze.
  3. La spiaggia di Porto Istana: non lasciatevi ingannare dall’impressione negativa che il termine porto potrebbe farvi, questa spiaggia è un’ottima alternativa alla spiaggia Bianca. Oltre al paesaggio idilliaco, la spiaggia di Porto Istana offre la scelta tra stabilimento e spiaggia libera.
  4. Costa Corallina: spiaggia decisamente carina, sfruttata nel mio caso come punto di partenza per una visita in gommone attorno all’Isola di Tavolara.
  5. L’Isola di Tavolara: si narra che agli inizi dell’Ottocento, Giuseppe Bertoleoni si stabilì nell’allora disabitata Tavolara. Una ventina di anni dopo Carlo Alberto di Savoia notò durante uno dei suoi viaggi l’isoletta e decise di approdarvi. Pare che, dopo essersi presentato ai risiedenti come re di Sardegna, Giuseppe Bertoleoni avesse affermato “e io sono il re di Tavolara!”. Secondo la leggenda, Carlo Alberto avrebbe concesso l’indipendenza a Tavolara. Gli amanti delle grotte adoreranno costeggiare l’isola. Per tutti i fans del happy hour, invece, è d’obbligo sbarcare per fare aperitivo sull’isola al calare del sole.
  6. San Teodoro: in provincia di Sassari, è uno dei posti più consigliati in Sardegna. Bellissima sia la spiaggia che il piccolo centro cittadino. In sua prossimità, assolutamente da visitare anche le spiagge La Cinta, famosa per i suoi fenicotteri rosa, e Lu Impostu.
  7. Porto Rotondo: dopo una lunga giornata di mare e relax, molti di voi si prepareranno certamente ad una folle notte di pazzie e divertimenti… ok ok, magari semplicemente ad una serata in compagnia! Beh, Porto Rotondo è sicuramente quello che fa per voi. Si tratta della località più vicina ad Olbia dove si possa trovare un po’ di vita notturna.
  8. Porto Cervo: ovviamente non si può lasciare la Costa Smeralda senza essere stati almeno una volta in questo carinissimo paese. Famoso per i numerosi negozi di brand rinomani, per i costosissimi yatch ormeggiati nel porto e per essere una delle mete preferite di molti VIP, lasciatevi incantare dall’atmosfera che riveste l’intera città.
  9. Phi Beach (Baja Sardinia): fatevi affascinare da un fantastico tramonto mentre vi trovate su questa magnifica spiaggia. Situata sulla punta nord dell’isola, da qui potrete godervi la vista sulla celebre isola La Maddalena.

Ho adorato profondamente il mio soggiorno in Costa Smeralda. E voi cosa aspettate ad aggiungere questo splendido territorio alla vostra bucket list?

Autrice: Enxhi Dingu
Il suo profilo Instagram: @enxhi__d

Vuoi scrivere anche tu un Guest Post per noi?
Inviaci un messaggio alla pagina Facebook: https://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/ o in direct sull’account Instagram: https://www.instagram.com/wlust_org/

LEGGI ANCHE: Sardegna, il Paradiso d’Italia , Villaggio Costa Paradiso