Origini della pizza margherita

La pizza è davvero un prodotto made in Italy?

Le origini dell’impasto sono certamente nostrane e risalgono addirittura ai primi del ‘500: negli antichi sobborghi di Napoli, venivano preparate delle focacce schiacciate a base di strutto, sale grosso, basilico e caciocavallo ed erano chiamate pizze.

Ciò che ha rivoluzionato il tutto è stato l’arrivo del pomodoro: dopo la scoperta dell’America del 1492, molti prodotti tipici del Nuovo Continente vennero importati in Europa tra cui il pomodoro proveniente dal Perù. All’inizio del ‘700 le pizze avevano già una ricetta simile a quella attuale grazie a quest’ultimo ingrediente e alla sostituzione dello strutto con l’olio. Il piatto si diffuse rapidamente in tutto il mondo, grazie al fatto che molti italiani migrarono all’estero.
Successivamente però, l’impasto venne arricchito di lievito (scoperta egiziana) e mozzarella, creando così la famosissima pizza Margherita.

La denominazione ha origini ottocentesche, in occasione della visita a Napoli del Re Umberto I e di sua moglie Margherita. Nell’ambiente di corte, Raffaele Esposito, il miglior pizzaiolo di quel periodo, offrì la pizza pomodoro e mozzarella anche a loro: la Regina apprezzò molto il gusto di questo piatto e gli fece i suoi complimenti. Così, per questo motivo, egli decise di ricambiare i suoi ringraziamenti, chiamando la sua specialità Margherita.

Oggi, esistono diversi tipi di pizza napoletana e ciò che la rende inconfondibile è il suo impasto dal cornicione doppio ma soffice e dalla gustosissima mozzarella. E’ ormai diventata una pietanza simbolo del nostro Paese (un po’ come la pasta) e del benessere culinario.

Inoltre, il bianco della mozzarella, il verde del basilico e il rosso del pomodoro richiamano proprio i colori della bandiera italiana.

Ci avevate mai pensato?

Autrice: @linda_wlust92  (<- Seguimi su instagram! )

SCOPRI ANCHE:

“Storia e ricetta dei cookies americani”

“Brownies senza burro al pistacchio di Bronte”

“Storia dei Donuts, le famose ciambelle americane!”

“Pancakes senza latte né uova!”

“Quanti tipi di sushi esistono?”