Ricetta focaccine morbide morbide

Uno dei simboli culinari pugliesi più noti in assoluto è la focaccia. Essa si può realizzare in tantissime varianti: con il pomodoro, con le olive, con la cipolla, con le verdure grigliate, con le patate, con la salsiccia piccante e via dicendo.

Tuttavia, esistono delle differenze anche per quanto riguarda la forma e le dimensioni: basti pensare alle focaccine, un finger food amato sia dagli adulti che dai bambini. A tal proposito, oggi vogliamo presentarvi la ricetta delle “morbide morbide“.

Le “morbide morbide” sono delle focaccine perfette per un aperitivo, per un buffet di compleanno, per una cena con amici, ecc. 

La loro caratteristica, come suggerisce il loro nome, è appunto la loro morbidezza! Un’altra peculiarità è l’importante presenza di zucchero, che dà quel tipico sapore di rosticceria! 

Una volta assaggiatane una… Non potrete più smettere! Una tira l’altra, come le ciliegie! Ma per potermi credere, dovete provarle anche voi! La ricetta è molto semplice:

Ingredienti

125 gr di burro
250ml di latte
30 gr di zucchero
1 lievito di birra secco
500 gr di farina 00
15 gr di sale

Procedimento

Scaldare il latte con il burro a fuoco bassissimo, fino a quando il burro sarà completamente sciolto. Togliere dal fuoco, unire la bustina di lievito di birra secco e lo zucchero. Aggiungere la farina e il sale ed impastare energicamente fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. 

Lasciar lievitare per 2 ore nel forno spento. 

Stendere l’impasto e con un coppa pasta tondo (potete usare anche un bicchiere) formare tanti cerchi, disporli su una teglia e condirli con salsa di pomodoro e mozzarella. 

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10/15 minuti.

Servite e buon appetito!

Autrice: Giulia Albergo

Leggi anche:

“Storia e ricetta del tiramisù”

“Ricetta dei biscotti quaresimali pugliesi”

“Storia dei Donuts, le famose ciambelle americane!”

“Pancakes senza latte né uova!”