Cibi dal mondo: i Pancakes! (origini e ricetta)

Se pensate che i pancakes abbiano origini recenti ed americane vi sbagliate totalmente.

Queste “frittelle” dolci ed allo stesso tempo soffici, nacquero già nel 500 a.C. nell’Antica Grecia: all’epoca però venivano chiamate teganites (in quanto facevano riferimento al recipiente in cui venivano cotte) ed erano principalmente delle focaccine dolci, preparate con farina, olio e miele.
Successivamente, a causa degli eventi storici, i pancakes fecero la loro comparsa nella Roma Imperiale e si chiamavano Alita Dolcia. Erano identici alle teganites ma prevedevano l’aggiunta delle uova. Erano dunque una prelibatezza riservata ai ceti alti della società, perché solo poche persone potevano permettersi degli ingredienti così “speciali”.

Con il tempo si diffusero in tutta Europa: ad esempio in Olanda possiamo trovare i pannekoek, molto simili ai pancakes americani ma di dimensioni ridotte e decorati con lo zucchero a velo.

Durante il periodo della scoperta dell’America, i pancakes arrivarono anche qui e raggiunsero una notorietà non indifferente. Ciò che li rese unici maggiormente negli Stati Uniti fu l’aggiunta di un ingrediente: il lievito. A quel punto le cose cambiarono e non si trattava più di semplici “frittelle” ma di dolci dalla consistenza soffice.

Oggi i pancakes vengono preparati in svariati modi, con l’aggiunta di più ingredienti (come ad esempio il burro) e si possono decorare con lo sciroppo d’acero, il miele, la nutella, i frutti di bosco ecc.
Si possono gustare sia a colazione sia in qualsiasi momento della giornata e sono davvero buonissimi!
Magari molti di voi adesso staranno leggendo questo articolo e si staranno chiedendo “Perché l’ho fatto? Sono a dieta!” e invece noi vogliamo proporvi una ricetta light senza uova né latte!
Guarda qui:

RICETTA LIGHT PANCAKES (SENZA UOVA E SENZA LATTE)

Ingredienti (per circa 8-9 pancakes):
150 grammi di farina 00,
1 bicchiere d’acqua
2 cucchiai di olio (va bene sia d’oliva che di semi)
1 cucchiaino di lievito per dolci
2 cucchiai di zucchero

Procedimento (semplicissimo!):
Unite in una ciotola farina, acqua, olio, zucchero ed infine il lievito. Mischiate il tutto con uno sbattitore cercando di rendere l’impasto omogeneo (eliminare dunque tutti i possibili grumi).
A questo punto, prendete una padella (preferibilmente per crêpes), ungetela con un filo d’olio e fatela riscaldare a fuoco lento. Con l’aiuto di un mestolo, versate gradualmente l’impasto (ogni mestolo pieno corrisponde ad un pancake). Devono essere cotti prima da un lato e poi dall’altro, fino a quando non si “colorano” un po’.
Servite e decorate come più preferite!

Autrice: @linda_wlust92

Ps: E per restare sempre aggiornati sui nuovi articoli del blog, seguiteci anche sulla pagina Facebook  https://www.facebook.com/wanderlustthetravelpassion/ e sulla pagina Instagramhttps://www.instagram.com/wlust_org/